icotwitter

melData di nascita: 08/02/98
Nazionalità:
italiana
Altezza:
1,75
Peso:
65
Ruolo:
centrocampista
Squadra:
F. C. Internazionale

Melkamu inizia a tirare i primi calci al pallone tra le file dell'Ospitaletto 2000, squadra del suo paese, dove presto, grazie alle sue straordinarie capacità, viene notato dalla società nerazzurra.

Mel indossa la casacca dell'Inter per la prima volta all'età di 9 anni, stringendosi ben presto la fascia di capitano al braccio e cominciando a stupire in ogni sua apparizione.

Mel può tranquillamente ricoprire ogni ruolo a centrocampo, interpretando ogni ordine del mister nel migliore dei modi. Le sue caratteristiche gli permettono una malleabilità tattica davvero rara in ragazzi così giovani, infatti, nascendo da mediano, ruolo nel quale è in grado di dirigere alla perfezione il reparto dimostrandosi impenetrabile in fase di interdizione, quanto geometrico e fantasioso durante la costruzione di una nuova azione, Mel è stato impiegato (e lo è tutt'ora) in qualsiasi altro ruolo, ponendosi spietato e fulmineo in fase offensiva, nonché riflessivo e tecnico per appoggiare i compagni portati spesso in goal.

La principale caratteristica che fa di Mel un giocatore tanto devastante è, oltre ad una superba resistenza fisica che gli permette un'eccezionale forma fisica anche nelle battute finali del match, indubbiamente la visione di gioco, superiore a qualsiasi altro suo pari, supportata da un'ottima tecnica, qualità questa che gli permette di districarsi tra le maglie avversarie con improvvisi cambi di passo ed inarrestabili dribbling, guidandolo spesso al goal.

Destro naturale, Mel utilizza con disinvoltura anche il piede sinistro.

Fisicamente ha una struttura ancora da formare, trovandosi in piena fase della crescita.

Per quanto riguarda la storia recente, oltre ad innumerevoli tornei in giro per il mondo dove spesso ha ricevuto il premio come "miglior giocatore" (vedi il Torneo Ielasi a Roma nel mese di Gennaio), Melkamu ha vinto lo scorso campionato giovanissimi regionali, incantato contemporaneamente anche con la maglia dei giovanissimi nazionali, squadra questa con cui ha conquistato il tricolore 2011/2012, autore sempre di maiuscole prestazioni e di goal pesanti, uno su tutti quello del momentaneo 1-0 sul Napoli nei primi minuti della finale scudetto.

Con la squadra '97 Mel ha incantato anche nella fase finale della Manchester United Premier Cup, manifestazione questa con cui l'Inter si è classificata quarta forza a livello mondiale.

La maglia della nazionale era solo questione di tempo, ed infatti nello scorso ottobre Mel ha conquistato i primi due gettoni azzurri nella doppia amichevole contro la selezione turca, vestendo con maestria la maglia della nazionale italiana under 16, saltando la fase della "sua" under 15.

parla

Seguici